Destinazione del 5 per mille e rinnovo e nuova iscrizione al Centro Studi Campaniani”Enrico Consolini” per il 2022. La relazione dell’attività per il 2021

Il Centro Studi Campaniani, costituito nel 1989 e iscritto dal 2002 all’anagrafe delle
organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS), svolge attività culturali varie di
riconosciuta importanza e in particolare per favorire la conoscenza e la più ampia comprensione dell’opera del poeta Dino Campana. Nell’anno corrente è stato predisposto un programma ricco di importanti iniziative, sperando che il Covit 19 ne permetta la realizzazione e che ci sia una maggiore partecipazione dei soci volontari.
fa appello ai soci perché rinnovino la tessera e ai simpatizzanti perché aderiscano alla nostra Associazione e chiede loro di volere destinare, in occasione della dichiarazione dei redditi per l’anno 2021, il 5 per mille della propria quota d’imposta al Centro Studi Campaniani “Enrico Consolini”.
Per diventare soci è necessario oltre alla domanda il pagamento della quota sociale (€ 15.00). Il versamento può essere fatto mediante bollettino di C/C postale n. 22103501, tramite bonifico BPER Banca SPA filiale di Marradi IBAN IT62H0538737940000000000099 o direttamente presso il Centro Studi Campaniani. L’iscrizione darà diritto ad una tessera socio.

Per la destinazione del 5 x mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche a favore del
Centro Studi Campaniani “Enrico Consolini”:

  • apporre sull’apposita scheda la firma nel riquadro relativo al sostegno del volontariato e
    delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale e indicare il numero del codice
    fiscale del Centro Studi, che è il seguente: 90002740489.

Il Consiglio Direttivo ringrazia infinitamente tutti i soci e simpatizzanti che
vorranno accogliere il presente appello.

Attività svolte nel 2021: la relazione della Presidente Mirna Gentilini

La programmazione dell’anno, nonostante il perdurare delle problematiche causate dal COVID 19, è stata in gran parte realizzata, rimangono tuttavia alcune attività ed impegni da portare a termine, ma già concordati ed avviati, come ad esempio l’ attuazione di un altro sito(compito dato alla Swolly Creative Studio ) al momento in elaborazione o la stesura dell’inventario con relativa sistemazione del materiale inventariato (incarico di prestazione occasionale affidato a Roberta Catani) . Sono stati acquistati nuovi volumi, anche di un certo valore, come l’edizione Tallone dei “Canti Orfici”, per completare la bibliografia campaniana; è stata edita la 3° ristampa anastatica in 500 copie numerata dell’edizione originale del 1914 dei “Canti Orfici con un’appendice per onorare la ricorrenza dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri; sono stati incentivati i canali di divulgazione telematica, ad esempio sono state aperte una pagina face book su Orlando Pescetti e i suoi proverbi e modo di dire e una pagina Youtube dove inserire gli audio – video. In particolare sono stati prodotti tre video non solo per fare conoscere il nostro poeta e la sua poesia, ma anche Marradi, con le bellezze del suo territorio e il Centro culturale a lui dedicato :

  • un audio-video dal titolo “Spiriti Danteschi in Campana”, letture di Lorenza Guerrini (versi
    di Dante ) e Carolina Pezzini (versi di Campana), realizzato dal video maker Carlo Borean,
    presentato il 20 agosto per l’evento “ Sulle tracce di Dante con Dino Campana”;.
  • un audio-video dal titolo “Dino Campana visivo e visionario: dalle immagini poetiche alle rappresentazioni plastiche” finanziato dalla regione Toscana in quanto frutto di un progetto redatto da Silva Gurioli per partecipare al bando Toscanaincontemporanea2021, realizzato da Videoaction su direzione artistica di Stefano Mercatali, nato per promuovere la conoscenza del
    patrimonio museale collocato nel Museo “Artisti per Dino Campana”,
  • un audio-video dal titolo “Io sono Dino, poeta di tutto il mondo”( realizzazione di Swolly Creative Studio, testo e scelta dei brani di Mirna Gentilini, voce recitante Scarpi Walter, musiche originali di Leonardo Chiari e Michele Soglia) prodotto con la finalità di far conoscere la vita e l’opera di Dino Campana che verrà utilizzato nella sala del Centro Studi per accogliere e accompagnare i visitatori.
    Sono stati portati a termine anche alcuni impegni deliberati e non realizzati nel 2020 e cioè: la premiazione del Primo Concorso Studentesco di Prosa Poetica “La partenza o il ritorno”; la stampa del depliant informativo del Centro Studi Campaniani nella versione italiana e nella versione in lingua inglese; la presentazione del libro di Gianni Turchetta.
    Gli eventi presso la sede del Centro Studi si sono svolti sempre con il patrocinio del Comune di Marradi, alla presenza del sindaco o dell’assessore alla cultura e nel rispetto delle norme anti-covid19.
    Di seguito elenchiamo le manifestazioni realizzate: Giovedì 6 Maggio – Premiazione in streaming del Primo Concorso Studentesco di Prosa Poetica “La partenza o il ritorno”. La giuria, composta dai Proff. Mirna Gentilini, Fabiola Savorani e Lorenza Muzzolon , ha premiato, per la sezione dedicata alla scuola secondaria di primo grado, la classe III A dell’I.C. “Giacomo Bresadola” di Trento, e per la sezione dedicata agli istituti superiori, gli allievi delle classi 3°E e 3°F del Liceo Scientifico Einstein di Rimini. I premi sono stati spediti presso le scuole;
  • Lunedì 10 Maggio – Premiazione in collegamento streaming dei vincitori del Concorso a Premi “Toscanità e Proverbi di Orlando Pescetti” rivolto agli alunni dell’Istituto Comprensivo di Marradi e Palazzuolo sul Senio, per un disegno, un commento o una sceneggiatura creativa sui proverbi o modi di dire di Orlando Pescetti. Il Concorso era stato bandito a marzo con la finalità di fare conoscere la vita e l’opera di Orlando Pescetti e la sua raccolta di proverbi e modi di dire pubblicati nel 1598 nel volumetto “Proverbi italiani”. Ha introdotto e coordinato la cerimonia di premiazione Mirna Gentilini Presidente ed è intervenuto il Prof. Paolo Rondinelli, rappresentante dell’Accademia della Crusca, oltre ai membri della giuria Luciana Ciani e Anna Maria Gentilini. Per questo progetto sono stati realizzati: a) un opuscolo con la biografia di Pescetti e un estratto di proverbi e modi di dire che è stato donato agli alunni, b) una pagina interattiva su Facebook per far conoscere questo illustre personaggio marradese e la sua opera;
  • Domenica 30 Maggio – In collaborazione con il Centro d’Arte Modigliani di Scandicci e la sezione FIDAPA di Marradi, sono stati presentati due libri di Elisabetta Pucci: “1943-1945 Cronaca di un itinerario che non avrei voluto percorrere” e “…E la civetta cantò.
    Eccidio del padule di Fucecchio 23 agosto 1944”. Sono intervenuti Mirna Gentilini Presidente del Centro Studi, Silva Gurioli Presidente sezione FIDAPA, Roberto Cellini Presidente Centro d’Arte Modigliani, Beppe Matulli Presidente dell’Istituto Storico Italiano della Resistenza, Claudia Sereni Assessore alla Cultura del Comune di Scandicci, Alessandra Ulivieri Editrice Ibiskos-Ulivieri e l’autrice. Al termine si sono svolti canti d’epoca con Cecilia Ciaschi. L’evento si è tenuto nella Corte delle Domenicane;
     Sabato 12 Giugno – Inaugurazione della mostra degli elaborati degli alunni dell’Istituto Comprensivo “Dino Campana” che hanno partecipato al concorso “Toscanità e Proverbi di Orlando Pescetti”. E’ intervenuto il Prof. Paolo Rondinelli rappresentante dell’Accademia della Crusca che ha ricordato un proverbio usato da Dino Campana: “il diavolo non è così brutto come lo si dipinge”. La mostra è rimasta aperta per tutto il mese di Giugno;
     Sabato 19 Giugno – Presentazione del libro “Vita oscura e luminosa di Dino Campana poeta” di Gianni Turchetta. Ha introdotto e coordinato Mirna Gentilini, sono intervenuti il Prof. Stefano Drei e l’autore del libro. L’incontro è stato intervallato dalla lettura di alcuni passi dell’opera Campaniana accompagnati da musiche inedite del Duo Chiari , (Maria Sole e Leonardo);
     Giovedì 12 Agosto – Presentazione del libro “Scirocco” di Gianna Botti, in collaborazione con la sezione FIDAPA di Marradi. Ha presieduto Silva Gurioli (presidente FIDAPA), sono intervenuti Mirna Gentilini e Rodolfo Ridolfi (Direttore responsabile “Free News”) che ha dialogato con l’autrice. Maurizio Brunetti ha letto alcuni passi tratti dal libro;
     Venerdì 20 Agosto – Genetliaco Campaniano “Sulle tracce di Dante con Dino
    Campana”. Ha coordinato la manifestazione Silvano Salvadori. Proiezione del video
    “Spiriti danteschi in Dino Campana”. La Presidente, Mirna Gentilini, ha presentato la 3° edizione della ristampa anastatica dei Canti Orfici dall’originale del 1914 ( edita dal Centro Studi in 500 copie numerate) motivando l’inserimento di una appendice, per onorare laricorrenza dei 700 anni dalla morte dell’Alighieri. Vi sono stati inseriti: la relazione della presidente dal titolo: I Canti Orfici e la poesia di movimento di Dino Campana e l’importante contributo del prof. Giulio Ferroni, Università la Sapienza di Roma, autore del volume “L’Italia di Dante Viaggio nel paese della Commedia, dal titolo Sulla strada di Dante una sfida al passato e al presente. Nel corso della serata si sono svolti: a) l’intervento in diretta streaming da Roma del Prof. Giulio Ferroni dal titolo L’Appennino di Dante e di Campana. b) la performance di teatro, danza e ingegneria teatrale intitolata “Chimera”. Co-produzione Coppelia Theatre, Teatro del Drago, Ravenna Festival (progetto vincitore Bando Internazionale Giovani Artisti per Dante 2020). La scenografia essenziale ma suggestiva, l’intensità dell’atmosfera sonora delle musiche di Stefano Bechini, l’eccellente interpretazione dei testi campaniani di Michele di Mauro, la lievità e grazia delle danzatrici Mariasole Brusa e Irene Catani, il sorprendente utilizzo di trampoli, di artigli retrattili di Jlenia Biffi hanno aggiunto stupore ed originalità ad uno spettacolo che ha chiuso in bellezza una splendida serata. Durante l’evento il prof. Salvadori ha dato la parola a Walter Scarpi, autore di un’ ipotesi interpretativa de “La Chimera”. Sabato 18 Settembre – Conferenza-Dibattito La vita e l’opera di Dino Campana, “poeta di tutto il mondo, presso la Biblioteca di Scandicci. Sono intervenuti Roberto Cellini, Presidente del Centro d’Arte Modigliani e Mirna Gentilini. Letture dei testi di Campana eseguite da Carlo Ciappi;
  • 25 Settembre – Premiazione ottava edizione del Premio di Poesia Online “La Poesia ci salverà”. Concorso bandito in collaborazione con il quotidiano online “Marradi Free News” a cui è intervenuto il Presidente membro della giuria del Premio. La cerimonia si è svolta a Palazzuolo sul Senio. Quest’anno è stato istituito un premio speciale per la musicalità intitolato ad Emilio Betti;
  •  Sabato 23 ottobre – Conferenza-Dibattito presso il Centro Studi Campaniani La vita e l’opera di Dino Campana, “poeta di tutto il mondo in collaborazione con il Centro d’Arte Modigliani di Scandicci. Sono intervenuti Mirna Gentilini, Roberto Cellini Presidente Centro d’Arte Modigliani e Elisabetta Pucci, operatrice culturale del Centro d’Arte Modigliani. Ha letto Campana Walter Scarpi, ha cantato Campana il Duo Chiari (Maria Sole e Leonardo);
  •  Giovedì 28 Ottobre – Presentazione del libro “L’altra stanza” di Sabrina Poggiolini. Ha introdotto il Presidente Mirna Gentilini, ha presentato il romanzo la scrittrice Gianna Botti alla presenza dell’autrice. Attività deliberate ma da realizzare :
  • catalogazione e digitalizzazione del materiale librario
  • realizzazione di una maglietta con testi e immagine di Campana
  • apertura di una pagina web dedicata al dialetto marradese
– Ristampa ampliata dell’opuscolo dedicato al rapporto Campana Aleramo

Le aperture del Centro Studi hanno subito delle variazioni: da giugno a fine ottobre è stato aperto tutti i sabati e domeniche mattine dalle 10.00 alle 12.30 . In ottobre ha accolto i visitatori( compresi quelli che usavano “Il treno di Dante”) tutte le domeniche sia al mattino che al pomeriggio. Nei mesi invernali, dal 1° di novembre al 30 aprile, è aperto il sabato mattina dalle 10.00 alle 12.00. Sono state espletato tutte le attività (lavorando anche da casa via internet) sia di segreteria, sia burocratiche, come la partecipazione a bandi per la concessione di contributi, che con nostra grande soddisfazione sono stati concessi dal Ministero e dalla Regione Toscana (bando Toscanaincontemporanea2021),
Mirna Gentilini (Presidente Centro Studi Campaniani)
Marradi, 18/01/2022
Via Castelnaudary, 5 – 50034 MARRADI ( FI) – Tel.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...