L’evento più importante del centenario.

Liu Yu- Mirna Gentilini-Rodolfo Ridolfi
Liu Yu- Mirna Gentilini-Rodolfo Ridolfi
Fra le lodevoli iniziative, messe in atto in occasione del centenario della pubblicazione dei Canti Orfici, la pubblicazione dei Canti Orfici “nella lezione originale ” come la definì lo stesso Dino Campana, riferendosi alla prima stampa quella della tipografia Ravagli del 1914, è indubbiamente quella più significativa, quella di maggior respiro e quella che rimarrà  nel cuore e nella mente degli studiosi e degli appassionati campaniani accorsi a Marradi nella sede del Centro sabato 7 giugno e che accorreranno per non perdere l’occasione di avere una delle mille copie Pubblicate dal Centro Studi Campaniani con le stesse caratteristiche dell’originale di proprietà  dell’Associazione: il colore giallo della copertina, la rilegatura ad intonso, l’inspiegabile scritta ” Die Tragà¶die des lezten Germanem in Italien” e la dedica a Guglielmo II imperatore dei Germani. Questa preziosa edizione si aggiunge alle perle letterarie che le edizioni del Centro Studi Campaniani, hanno saputo realizzare in 25 anni di meritoria attività  di alto e riconosciuto, anche a livello internazionale impegno di studio, ricerca, divulgazione, interpretazione dell’opera di Dino Campana. Per l’occasione il Centro Studi ha pubblicato una cartolina celebrativa del centenario realizzata con l’opera “…tutto è vano vano è il sogno…” della cinese Liu Yu , allieva dell’Accademia di Belle Arti di Firenze vincitrice del 2°concorso grafico pittorico. indetto dall’Associazione e presente e festeggiatissima il 7 giugno nella sede del Centro di Marradi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...